Parrocchia Immacolata

Parrocchia Immacolata

SHARE:
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus

programma | Progetto di ristrutturazione delle aule parrocchiali
localizazzione | Ferrara
superficie progetto | 420 mq
commitente | privato
prestazione | progetto preliminare, definitivo, esecutivo e direzione lavori
prestazione | con Arch. E.Ferraresi, Arch. E. Vecchi, Arch. F.Vincenzi, Ing.M.Gasparini

L’intervento consiste nella ristrutturazione dei locali di ministero pastorale della Parrocchia dell’Immacolata Concezione di Maria Vergine, sita a Ferrara appena dentro le mura nord della città. L’organismo edilizio, in diretta connessione con il volume della chiesa, può essere scomposto in tre parti: due ali laterali ed un corpo centrale composto da un’unica sala polivalente. I fronti interni di tali corpi edilizi si affacciano e perimetrano un’ampia area cortiliva. Obiettivo del progetto è un miglioramento globale di tutti gli spazi adibiti alle attività di ministero pastorale, ottimizzando la funzionalità e l’accessibilità dei locali oltre alla qualità e la salubrità di questi, intervenendo radicalmente sulla loro organizzazione e sul loro rapporto con lo spazio esterno. A tal fine il progetto reputa centrale la possibilità di innescare un nuovo rapporto tra gli spazi interni e l’area cortiliva esterna, attraverso una reciproca valorizzazione. Si è deciso perciò di intervenire sui prospetti prospicienti il cortile trasformando le attuali finestre in porte-finestre, consentendo così alle aule dell’ala ovest di accedere direttamente alla corte, e al corridoio dell’ala nord di diventare, nel periodo primaverile ed estivo, un vero loggiato, luogo di filtro tra interno ed esterno, funzionale ad una molteplicità di attività collettive. In entrambe le ali la distribuzione principale è affidata a pareti attrezzate, che attraversano i due corpi in tutta la loro lunghezza, separando i luoghi di percorrenza da quelli di incontro e socialità. In esse si condensano una serie di esigenze funzionali, svolgendo il ruolo di filtri contenitivi di tutto il materiale di archivio e necessario alle attività interne agli ambienti, nonché di spine impiantistiche contenendo sia il sistema di illuminazione che quello di riscaldamento.