Spazio Grisù

Spazio Grisù

SHARE:
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus

programma | allestimento temporaneo
localizazzione | Ferrara
superficie | 2500 mq
commitente | Spazio Grisu
team | INOUTarchitettura, Impresa Schiavina
gruppo di lavoro | Arch.Mario Assisi, Arch.Valentina Milani, Arch.Simone Braschi
prestazione | progetto e direzione lavori

In occasione del festival di Internazionale a Ferrara viene presentato lo Spazio Grisù, la prima factory della creatività in Emilia Romagna. L’area a disposizione è quella delle Ex caserme dei Vigili del Fuoco, concessa dalla Provincia all’Associazione in comodato d’uso affinché questo spazio dismesso diventi un incubatore di imprese creative. Per la prima conferenza stampa nazionale di presentazione dell’Associazione viene scelta l’area cortiliva del complesso. INOUTarchitettura viene chiamato per pensare al tema dell’allestimento degli spazi esterni. Tutto viene realizzato con materiale di recupero. Vengono utilizzati e reinterpretati oggetti trovati sul luogo. Con tavole da cantiere, prestate da un’impresa locale, vengono assemblate alcune pedane e un grande tavolo. L’illuminazione è l’elemento protagonista dell’allestimento, capace di creare la giusta atmosfera per l’apertura serale: linee di luce illuminano gli elementi di arredo, alcuni proiettori illuminano dal basso le chiome dei grandi tigli che dominano la corte e le finestre della torre si colorano di rosso. Gli artsti Cuoghi e Corsello realizzano la grande G simbolo di Grisù.